Consigli per l’Acquisto di una Nuova TV

Consigli per l'acquisto di una TV

Oggigiorno muoversi tra le diverse tecnologie quando si deve acquistare un televisore non sempre è facile.

HD ready, risoluzione, contrasto, led, lcd e tanti altri termini sono entrati nel linguaggio di tutti i giorni, ma non sempre è facile scoprirne le differenze.

La nostra guida cercherà di fare chiarezza in merito, partendo dalla risoluzione.

Le tv di ultima generazione generalmente si dividono in televisori con risoluzione HD Ready (1280*720) o Full HD (1920*1080).

Questi numeri vi diranno poco, ma è bene sapere che – se si guardano molti programmi in alta definizione, grazie a Sky o a lettori Blu-ray e simili, allora il consiglio è quello di affidarsi ad un pannello Full HD.

E’ importante guardare anche al futuro

Anche se non usate oggi l’HD, non è detto che domani sarà lo stesso, quindi prima di acquistare una tv che sia “solo” HD Ready è bene pensarci.

LED, LCD o Plasma?

Il successivo punto è chiarire un altro dei dubbi che più attanagliano il compratore: cosa scelgo tra LED, LCD e plasma?

La nostra premessa è che tutte queste tecnologie hanno dei pro e dei contro e tutte un obiettivo importante, vale a dire raggiungere un livello di nero che sia il più realistico possibile, sullo stesso livello del tubo catodico.

Un buon nero rende migliore la profondità dell’immagine e, di conseguenza, permette di apprezzare di più le qualità di una tv.

Il rapporto di massima luminosità tra un pixel bianco ed un pixel nero dà vita al valore di contrasto nativo.

TV LCD

TV LCD

Il televisore LCD è il classico schermo a cristalli liquidi.

Inizialmente questo tipo di tecnologia non aveva un buon contrasto, quindi la qualità non era così elevata, ma i miglioramenti sono stati veloci e strabilianti, tanto da diventare lo standard più venduto.

I pannelli a cristalli liquidi non sono in grado di emettere luce propria, quindi sono retro-illuminati da lampade fluorescenti.

TV LED

TV Led

Le TV a LED si differenzia con gli LCD proprio riguardo la retroilluminazione che avviene, appunto, tramite LED che garantiscono un miglior contrasto ed un minor spreco di energia.

Questo tipo di tecnologia, più recente, è ormai in continua ascesa e sta rendendo gli LCD sempre più obsoleti.

TV al Plasma

TV al Plasma

Discorso a parte, invece, va fatto per le TV al Plasma.

Non ci dilungheremo nel dettaglio su com’è strutturata una tv al plasma, ma – non avendo bisogno di retroilluminazione – questo tipo di tecnologia offre un contrasto molto elevato, garantendo un ottimo nero ed un’importante qualità dell’immagine.

Se la qualità dell’immagine è più alta, i consumi sono molto più elevati delle tecnologie elencate precedentemente.

Conclusioni

A seconda dell’uso che si fa della propria tv, le scelte possono orizzontarsi verso l’una o l’altra tecnologia.

L’amante del cinema e della qualità, al giorno d’oggi, potrebbe ancora trovare nel plasma la giusta soluzione, mentre chi bada più ai consumi o ha bisogno di uno schermo non troppo grande e, talvolta, di uno schermo più sottile, potrebbe orientarsi verso uno schermo a LED.

Condividi l'articolo "Consigli per l’Acquisto di una Nuova TV" sui Social

Google +

Autore: Gianluca

Scritto il 21 gennaio 2013
Categoria: Guide.
Prodotti: , .