Come acquistare su eBay da venditori internazionali

Ebay Internazionale

Come fare ad acquistare su eBay l’abbiamo già visto in una delle nostre guide precedenti (clicca qui per leggerla).

Capita, però, che gironzolando sul sito d’aste californiano, ci si imbatta in qualche oggetto raro, particolare e difficile da reperire, venduto – però – da un venditore straniero.

Nella stessa situazione ci si potrebbe trovare anche cercando un prodotto specifico, introvabile in Italia o che da noi viene venduto a prezzi estremamente più alti.

I dubbi riguardo all’acquisto dall’estero sono tanti, ma posso assicurarvi che non è difficile come sembra e, a patto di avere un conto PayPal attivo, fare acquisti oltreconfine può portare a belle soddisfazioni, talvolta anche economiche.

Per far sì che la propria ricerca vada a “rovistare” anche tra le cose proposte dai venditori internazionali bisogna, una volta che ci si trova al cospetto dei risultati, scorrere la pagina verso il basso e, nella barra di sinistra, cliccare sulla voce “Nel mondo”.

A questo punto, già sotto ogni singolo risultato apparirà la nazione del venditore. Entrando nella pagina dedicata al prodotto, si potrà vedere il luogo esatto dove si trova l’oggetto, se la spedizione internazionale è disponibile ed i tempi di consegna.

Scorrendo nella pagina, cliccando su “Spedizione e pagamenti” si potranno vedere i costi di spedizione, talvolta decisivi per capire se vale la pena o meno di rivolgersi ad un venditore straniero.

Deciso che ci conviene, basterà concludere il proprio acquisto ed attendere la spedizione della merce.

E’ proprio sulla spedizione, però, che questa guida vuole porre l’accento. Bisogna mettere in chiaro che non tutte le spedizioni sono uguali e che, a seconda del luogo di partenza della merce, possono esserci eventuali costi extra o meno.

Acquistando dall’America, dalla Cina e via dicendo, c’è la possibilità che vengano applicati dazi doganali, spese di sdoganamento ed IVA. Si parla di possibilità perché solitamente la merce viene controllata “a campione” e si può essere più o meno sfortunati.

  • Le spese di sdoganamento devono essere pagate alle poste (o eventuale corriere) e solitamente corrispondono a € 5,50 per valore della merce fino a € 350,00 mentre aumentano fino ad € 11,00 quando si va oltre tale cifra.
  • I dazi doganali si pagano allo stato e sono i più difficili da calcolare. Il loro valore è tendenzialmente attorno al 4%.
  • L’IVA è la classica imposta sul valore aggiunto e solitamente è applicata al 21%.

Stabilito ciò, va detto che se la merce ha un valore che non va oltre i € 22,00 non si pagherà nessuna tassa e se il valore non va oltre i € 150,00 non verrà richiesto il pagamento del dazio.

Ovviamente bisogna sempre fare attenzione alle credenziali del venditore, controllandone i feedback e monitorandone il comportamento su eBay. Personalmente posso dire che, se non si temono i tempi biblici, acquistare da paesi oltreoceano da venditori affidabili fa sì che la merce vi arrivi piuttosto tranquillamente.

Quando ciò non accade solitamente non ci sono difficoltà nell’ottenere un rimborso.

Per gli acquisti in tutti i paesi facenti parte dell’Unione Europea (attenti alla Svizzera che ne è fuori!), invece, non pagherete mai nessun costo accessorio. Nessun dazio, nessuna dogana. Acquistate pure senza pensieri di sorta.

La mia esperienza personale fatta di un buon numero di acquisti internazionali, mi porta a dire che il servizio più veloci lo offrono i venditori tedeschi e quelli inglesi, per questi ultimi, però, a patto che si scelga il tipo di spedizione “Royal Mail Small Packets”.

Condividi l'articolo "Come acquistare su eBay da venditori internazionali" sui Social

Google +

Autore: Gianluca

Scritto il 16 agosto 2013
Categoria: Guide.
Prodotti: .