Il sistema modulare trio è un sistema di trasporto versatile che segue la crescita del bambino e che permette, sin dai suoi primi giorni di vita, di effettuare ogni genere di spostamento senza alcuna difficoltà.

Il sistema modulare trio è composto da una struttura e da tre sedute intercambiabili:

  • La carrozzina o navicella ideale per i primi mesi di vita del bambino.
  • L’ovetto che può essere utilizzato anche come seggiolino per l’auto.
  • Il passeggino.

Ma quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione nella scelta del sistema modulare trio? Andiamo a scoprirle insieme.

La struttura

La prima cosa che deve essere presa in considerazione nella scelta del sistema modulare trio è sicuramente la struttura. Un buon sistema modulare deve essere in possesso infatti di una struttura solida e resistente che offra inoltre un vano contenitore ampio e facile da raggiungere, solitamente posizionato proprio sul fondo, in cui poter riporre tutte le cose di cui il bambino potrebbe avere bisogno durante la giornata.

I vani contenitori di questa tipologia devono tenere un peso di circa 4 kg per poter essere considerati davvero utili. I genitori che già hanno un figlio dovrebbero inoltre scegliere solo le strutture in possesso di una pedana su cui i bambini più grandi possono salire in piedi quando sono stanchi. Le strutture che hanno dei ganci inoltre sono più comode in quanto permettono di agganciare eventuali borse oppure i giochi dei bambini ed avere così sempre le mani libere.

Anche il manubrio è importante, meglio se con un’impugnatura realizzata in un materiale morbido e antiscivolo. Dovrebbe inoltre essere possibile cambiare la posizione del manubrio per una maggiore comodità e per poter spingere il sistema in modo semplice in qualsiasi condizione.

Le ruote

I sistemi modulari trio sono disponibili a quattro ruote o a tre ruote. Le versioni a quattro ruote sono la scelta ideale per coloro che utilizzano il sistema modulare soprattutto in città e su strada. Le versioni invece a tre ruote sono perfette per coloro che devono camminare su sentieri non asfaltati, su strade sconnesse, su prati, spiagge, una soluzione insomma sicuramente molto più sportiva.

Le ruote migliori sono quelle piene, che non sono in possesso cioè della camera d’aria. La camera d’aria infatti potrebbe forarsi lasciando così mamma e papà a piedi, proprio come accade solitamente per le biciclette. Molte commesse dei negozi di articoli per l’infanzia sottovalutano il problema affermando che si tratta di un evento davvero molto sporadico. Sicuramente non accade di frequente di forare con il passeggino, ma è meglio evitare il problema sul nascere.

Chiusura e dimensioni

Un sistema modulare trio può dirsi eccellente se si chiude e si apre con estrema facilità. Il mio consiglio è quello di recarti presso un negozio fisico dove poter provare tutti i sistemi disponibili prima di effettuare l’acquisto online. A struttura chiusa è bene controllare le dimensioni del trio, è inutile infatti acquistare un trio la cui struttura poi non entra in auto.

La navicella

La navicella o carrozzina è ideale durante i primi mesi di vita dei bambini. Qui infatti i neonati hanno la possibilità di dormire tranquilli e comodi. Le navicelle migliori sono quelle in possesso di sponde molto alte e che prevedono la possibilità di inserire anche un materasso. Queste navicelle, infatti, possono essere utilizzate senza alcuna difficoltà anche per far dormire il bambino di notte durante i primi due-tre mesi di vita.

Le navicelle dovrebbero inoltre essere in possesso di capotte ampie che permettono di schermare i raggi diretti del sole al meglio. Ormai tutte le navicella sono omologate per il trasporto in auto, è bene però verificare.

L’ovetto

L’ovetto può essere utilizzato anche come seggiolino auto sin dai primi giorni di vita e più o meno sino ai 13 kg di peso. Comodo e versatile, questo è sicuramente un pezzo del sistema modulare che viene utilizzato molto di frequente.

Gli ovetti migliori sono quelli che risultano molto leggeri, semplici infatti da spostare dall’auto alla struttura e viceversa o da portare su per le scale di casa. Gli ovetti sono disponibili anche in versioni più ampie rispetto alle misure standard, ideali nel caso di bambini che sono già alla nascita molto grandi.

Il passeggino

I passeggini dei sistemi modulari sono tutti molto comodi e pratici. L’unica cosa che consiglio di controllare anche in questo caso è lo spazio che la capotte riesce a coprire, per evitare che i raggi diretti del sole vadano dritti negli occhi del  bambino.

Gli accessori

Un buon sistema modulare trio deve offrire nel prezzo anche alcuni accessori di base come la copertura per la pioggia, che deve essere adatta a tutti e tre i pezzi, la rete per tenere lontano le zanzare e la borsa per il cambio del bambino.

Ovviamente altri accessori possono essere acquistati a parte. Meglio accertarsi che la marca del sistema modulare li realizzi e che siano di facile reperibilità.