Devi comprare una stampante e vuoi conoscere le differenze tra stampante laser e getto di inchiostro? Scopri i pro e i contro delle due opzioni.

Se fino a qualche anno fa erano le stampanti a getto di inchiostro l’unica alternativa per stampare a colori con costi ragionevoli, le cose sono cambiate un po negli ultimi anni.

Le stampanti laser, che un tempo erano considerate solo degli oggetti estremamente ingombranti, grazie all’avanzare della tecnologia sono diventate sempre più piccole ed economiche, assottigliando le differenze tra una tipologia e l’altra.

Quali sono, quindi, i pro ed i contro da tenere a mente quando si deve comprare una stampante laser e getto d’inchiostro? Vediamo nel dettaglio le differenze tra stampante laser e getto di inchiostro.

Stampanti laser (laserjet)

In questa tipologia di stampante non c’è inchiostro liquido ma toner che altro non è che una polvere colorata molto fine.

Quando viene lanciata una stampa il laser presente all’interno della stampante carica elettrostaticamente un rullo con i testi e le immagini che devono essere stampati.

Il toner si attacca su rullo poi, quando il foglio entra a contatto con il rullo, si deposita sul foglio e, grazie ad una sorta di fornelletto il toner riscaldato si “attacca” definitivamente al foglio di carta.

Pro stampanti laser

  • Velocità di stampa elevata, sia in bianco e nero che a colori.
  • Rapporto costo del toner / pagine stampate molto vantaggioso.
  • Nessuna perdita di tempo in pulizia delle testine e simili.
  • Stampe più resistenti nel tempo.

Contro stampanti laser

  • Consumo di energia elettrica elevato (circa 100 Watt in più rispetto ad una inkjet di pari categoria).
  • Qualità di stampa inferiore.
  • Costo iniziale d’acquisto maggiore.
  • Dimensioni maggiori.

Le Stampanti Laser sono ideali per gli uffici di tutte le dimensioni ma, grazie al recente abbassamento dei prezzi, anche ad un’utenza domestica che necessita di un elevato volume di stampa e che non richiede stampe di qualità fotografica.

La differenza di costo iniziale, ormai, non è più un fattore da prendere in considerazione, in quanto il maggior costo di una stampante laser viene ammortizzato dalla maggior durata di un toner, rispetto ad una cartuccia.

Se vuoi acquistare una stampante laser, ti consiglio di dare uno sguardo a quelle vendute su Amazon a prezzi concorrenziali.

Stampanti a getto di inchiostro (inkjet)

In questo tipo di stampante l’inchiostro è contenuto in una o più cartucce che, grazie ad una guida, scorrono a destra e sinistra sul foglio. Queste cartucce spruzzano l’inchiostro sul foglio tramite degli ugelli posti nella parte inferiore.

Pro stampanti a getto di inchiostro

  • Costo iniziale d’acquisto minore.
  • Qualità di stampa migliore e possibilità di stampare in qualità fotografica.
  • Consumo d’energia minore.
  • Possibilità di stampare su diversi tessuti.

Contro stampanti a getto di inchiostro

  • Rapporto costo delle cartucce / pagine stampate poco vantaggioso.
  • Velocità di stampa inferiore.
  • Minore ingombro.
  • Stampe meno resistenti nel tempo.

Se hai intenzione di comprare una stampante a getto di inchiostro, ti consiglio di dare uno sguardo a quelle vendute su Amazon a prezzi concorrenziali.

Conclusioni

La scelta tra stampante laser e getto di inchiostro dipende da molti fattori ma resta comunque una decisione soggettiva, in base all’utilizzo che si intende fare della stampante. Le stampanti a getto d’inchiostro sono ideali per un’utenza domestica classica che non necessita di un elevato volume di stampa e per un’utenza professionale che utilizza la stampante sopratutto per stampe fotografiche su carta di alta qualità.

Lo sapevi che su Amazon puoi ordinare la tua stampante, riceverla a casa e, se non ti piace o non ti soddisfa, puoi restituirla senza pagare nulla?

Dai un’occhiata alle stampanti presenti nel catalogo Amazon.